Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy
NEWS


NEWS

Bicchiere mezzo vuoto o mezzo pieno…….

Sarà il tempo a stabilirlo, comunque il muovere la classifica, a parer mio, è sempre positivo, e in questo fine settimane tutte e quattro le squadre impegnate l’hanno mossa.

 

Per l’under 13 si veda il pezzo a parte di Elisa Penno.

 

Incominciamo dalla partita della serie C, opposta ad una bella e quadrata squadra, ha disputato sicuramente tre bei set,vincendone due  ( 2°e 4°) ,e perdendo il terzo,più per demeriti propri che per meriti dell’avversario, questo set sul punteggio di 1 a 1 ha sicuramente condizionato,oltre il risultato anche l’andamento degli altri. Comunque un tre a due che potrebbe sembrare una sconfitta, come in realtà è, se lo si legge dal punto di vista emozionale, sotto di un set, squadra giovane, qualche ragazza non in perfette condizioni fisiche, ci dice che vincere il quarto set , in rimonta non era sicuramente un’impresa facile ci siamo riusciti dimostrando voglia e carattere, due qualità che dovrebbero essere costanti in tutto il campionato. Non credo che in tutte le squadre che incontreremo ci sia un centrale del livello che abbiamo incontrato sabato, gran bella giocatrice che non c’entra niente con questa categoria, come anche i suoi trascorsi raccontano…………….Comunque ci prendiamo questo punto lo mettiamo al caldo sperando di aggiungerne qualcuno sabato prossimo a Vercelli.

 

Under  16 bianca, impegnata in casa contro l’Aosta di punti ne ha portati a casa 3, vincendo per 3 a 1 e disputando una buona partita,come si può rilevare dalle parole dell’allenatore. Toni a fine partita dice.” Partita mai in discussione, anche se il risultato e i parziali potrebbero far pensare diversamente.  Ho fatto qualche cambio e ogni tanto si inceppava un po’ il gioco, ma niente di grave,sono contento per la ricezione, anche se vorrei che soprattutto gli attaccanti tenessero la spina accesa per tutto il set senza qualche pausa che si potrebbe pagare cara in altri momenti. Tutto sommato comunque ho visto una squadra ordinata in campo che con il lavoro in allenamento può solo migliorare.”

 

Under 16 blu, impegnata a San Mauro contro la Folgore è tornata a casa con tre punti e una bella vittoria per 3 a 1.  Certo è che se uno avesse visto solo il primo set perso, difficilmente poteva pensare che avrebbe vinto 3° 1 con parziali 13-8-13. Ma è successo proprio così, primo set ha vinto la paura, prima partita vera dell’anno,squadra completamente nuova,tensione alle stelle, sembravano tassellate al pavimento, poi probabilmente si sono rese conto che perdere a 20 giocando così, lasciava delle possibilità di riprendere la partita in mano  e così è stato. Dodici atlete in campo, con esordio assoluto in under 16 per sette ragazzine, tra cui due 2005 e un 2006. Abbastanza soddisfatto il coach Andrea a fine partita, soprattutto per la reazione dimostrata.

 

Venerdì inizia il suo percorso la squadra di 1° Divisione e sabato l’under 14, ferma la settimana scorsa per turno di riposo. Anche a loro come a tutte le squadre il solito augurio, divertitevi e se potete vincete, e vi divertirete di più.

 

Buona settimana a tutti. Ezio

U13F: CALTON VOLLEY FORTITUDO vs PALLAVOLO MONTALTO DORA 3-2 (25-18, 19-25, 25-22, 20-25, 15-5)

Come prima partita di campionato, le nostre piccole ragazze hanno dato un’ottima prova di gioco: la musica è cambiata e non è più un campionato di under 12, bensì un campionato in cui inizia ad insinuarsi l’agonismo vero e proprio. Da inizio anno non si sta facendo solo un lavoro tecnico sulle ragazze (come la specializzazione delle palleggiatrici), ma anche un ottimo lavoro di gruppo come squadra, a cui le ragazze stanno rispondendo molto bene. Naturalmente le difficoltà ci sono, ma questa prima partita, nonostante la sconfitta al tie break, è stata un’ottima risposta a questo duro lavoro.

Il primo set è stato caratterizzato da troppi errori in fase di cambio palla, facendo mantenere un distacco di 7 punti per tutto il set; con l’inizio del secondo set, gli errori sono stati naturalmente ridotti, ed il set è terminato con un parziale di 1-1. “Disattenzione” è stata la caratteristica che ci ha contraddistinto nella prima parte del terzo set, portandoci 17-6 per le avversarie; grazie all’ingresso di Alice Berutti, che ha mantenuto una battuta efficace, ci siamo portate vicine, anche se non è bastato per vincere il set.

Fortunatamente, la crescita del terzo set ci ha portato a giocare un ottimo quarto set, forse il migliore di tutta la partita. Nel quinto set, a 5-5, le nostre non sono più riuscite ad uscire da una situazione di difficoltà, non riuscendo più a fare punti: la novità del tie break ai 15 con cambio agli 8 è stato un pensiero fisso durante tutto il set, e le nostre avversarie sono state più concentrate sul gioco.

Sabato ci sarà la seconda giornata di campionato alle 16.30 a Montalto contro il Canavese Volley: è una buona squadra che già conosciamo dopo il campionato dell’anno scorso e dopo l’amichevole fatta due settimane fa; quindi sarà sicuramente una partita da non perdere!

FINALMENTE SI RICOMINCIA



















Ebbene sì, dopo tanto sudore e lavoro in palestra per essere pronte all’inizio dei Campionati, in questo fine settimana avremo le prime risposte, sicuramente non definitive, ma indicative sullo stato di forma, di aggregazione e di gioco delle 4 squadre che inizieranno i loro campionati, (4 perché l’under 14 è in un girone dispari e riposa la prima giornata).

 

Dopo aver partecipato con la nuova Serie C alla coppa Piemonte, con il solo intento di giocare e trovare l’amalgama, sabato all’esordio ospitiamo l’Asti allenato da Bellagotti; sarà sicuramente una partita difficile, come lo saranno tutte, visto il livellamento in alto delle squadre del campionato di serie C, viste le tante retrocessioni delle piemontesi dalla serie B/2 dell’anno scorso. Noi ci proveremo e con l’aiuto del nostro settimo uomo in campo (il pubblico), sono sicuro che daremo il massimo, poi se sono più forti perderemo,,come stabilisce la legge dello sport VERO.

 

Le due squadre under 16, partono entrambe domenica, vi ricordo che tutte le domeniche mattina ci sarà un’under 16 in alternanza, e tutti i sabato pomeriggio ci sarà l’alternanza u/14 e u/13, quindi chi  vuole seguire, oltre alle due prime squadre, anche le nostre giovani avrà di che divertirsi; ma ritornando alle under 16, posso confermare che le scelte fatte dagli allenatori sulla composizione dei due gruppi, sembra sia stata azzeccata, anche alla luce delle due amichevoli giocate dalle due squadre. Purtroppo alla prima giornata mancheranno due pedine importanti per le due squadre, (una per squadra) che si sono infortunate nell’ultimo allenamento di lunedì; a loro un grosso augurio di pronta guarigione, ma sono sicuro che le compagne raddoppieranno gli sforzi per sopperire alle assenze.

 

Dopo il torneo di Rivarolo, dove hanno partecipato le nostre under 13 e 14, e di cui avete la prova fotografica, sabato solo l’under 13 inizia il proprio campionato, in quanto la 14 riposa. L’under13 vede la normale crescita delle ragazzine che l’anno scorso militavano in under 12, con alcune “piccole”  differenze. La palla è più pesante,e la rete si alza di 10 centimetri,il gioco si fa più veloce ed è il primo campionato considerato agonistico, in quanto è  visto come preparazione all’under 14, dove ormai l’agonismo la fa da padrone.

 

Due parole sul campionato under 18, quest’anno sarà una squadra mista con il Canavese, questo per motivi di numero, e quindi per poter dare spazio a tutte le ragazze, che ancora in età giovanile, vogliono continuare a giocare, qualcuna per l’ultimo anno, in quanto il prossimo anno sarà “vecchia”.  Le partite interne si disputeranno nella palestra nuova di Cascinette, e la prima sarà la prossima settimana.

 

Dell’under 12 (quest’anno faremo due squadre) ne parleremo quando incominceranno i campionati ,mentre per la 1° Divisione faremo il punto la settimana prossima quando inizieranno il loro campionato.

 

Buon campionato a tutti,e vi anticipo due date:10 novembre la bagna caoda della società,e il 14 dicembre la cena di Natale per tutte le squadre.

 

Ciao Ezio

SI RICOMINCIA......

Anche se è dal 27 agosto che alcune squadre hanno ripreso gli allenamenti in preparazione della stagione sportiva 2018-2019, ho voluto aspettare che tutte le formazioni di tutte le età avessero iniziato, questo perché per noi tanto è importante la squadra di Serie C, così lo sono le bimbette  che proprio oggi incominciano il loro percorso pallavolistico con il minivolley.

 

La situazione al momento si può considerare stabilizzata per quello che riguarda le squadre dall’under 16 in su; la serie C ha visto alcune modifiche, ma sostanzialmente la struttura della squadra è quella dell’anno scorso,la principale novità è sicuramente il rientro di Irene Milani dopo la più che positiva esperienza dell’anno scorso a Caselle in B/2, la scelta di Irene è stata assolutamente sua, ponderando  attentamente le due scelte, e per fortuna ha scelto di rientrare a Montalto. Altre novità sono soprattutto in uscita, in quanto Sara Pesaresi e Elena Mosca si sono prese un anno sabbatico , Valentina Cazzulo ha scelto di provare un’altra esperienza e giocherà in under 18 e serie D a Rivarolo e Martina Danna, che dopo le intenzioni espresse a maggio di fermarsi un anno per disintossicarsi, ha poi optato per andare a giocare a Gaglianico in Serie D,evitando così di stare ferma un anno, cosa mai piacevole e utile, soprattutto a quell’età. Pertanto alle nostre due ragazze che, dopo tanti anni giocati a Montalto, proveranno altre esperienze, vada un grosso in bocca al lupo, con la ferma convinzione che sapranno farsi rispettare. Altro abbandono da questa squadra c’è da rilevare quello di Marella Getto, che però rimane a Montalto nella squadra della 1° Divisione. Quindi riprendendo li discorso della Serie C, occorre subito dire che è stato confermato Toni come 1° allenatore, mentre cambia il vice, che non è più Massimo Cazzulo ed al suo posto c’è Marco Bono, più la presenza costante di Umberto, e di quanti vorranno collaborare attivamente con la prima squadra. A Massimo Cazzulo vanno i miei personali ringraziamenti, uniti a quelli di tutto il consiglio per il grande lavoro svolto negli ultimi anni, sperando che sia solo un arrivederci, ma soprattutto mi permetto di augurargli una pronta guarigione dall’infortunio subito ad inizio estate. Con la novità del secondo allenatore  ci sono le conferme dei centrali Levrio e Civallero, da quest’anno trasferite definitivamente a Montalto, e l’innesto in prima squadra del secondo libero, Olga Bettoni, classe 2002, dei centrali Martina Germano e Letizia Pisani, classe 2002 e 2003, e del secondo palleggio, anche lei del 2003 Elisa Civallero. Contando che altre tre ragazze del 2003 hanno fatto i primi 15 gg di preparazione con la serie C, e parlo di Realis (palleggio) e di Pensa e Bertacco (attaccanti), si capisce bene che l’intenzione della società è dare fiducia alle giovani, sperando di ricevere positive risposte, nella speranza di ringiovanire sempre più la squadra, anche se l’età media è molto bassa.    

 

La squadra di 1° Divisione vedrà quest’anno nelle vesti di allenatore Ivo Pallante, a cui vanno le nostre più sincere condoglianze per la perdita, proprio ieri,  del fratello maggiore; Ivo avrà come secondo Irina, ragazza che ha al suo attivo centinaia di partite in nazionale e serie A1, già con noi da qualche anno, ma quest’anno con una maggior carica e disponibilità di tempo da dedicare alle nostre atlete. Anche questa squadra avrà la struttura base dell’anno scorso con l’inserimento di Marella Getto che, come già visto sopra, lascia la squadra di serie C per giocare in 1° Divisione, aumentando in modo considerevole l’efficacia dei nostri  attacchi.  

 

Dell’under 18, ne parlerò la settimana prossima in quanto si sta procedendo per una strada un po’ diversa e ancora da confermare.

 

Le Under 16 saranno due visto l’alto numero di ragazze per la categoria, una sarà allenata da Toni con Irina e Elisa,l’altra dal rientrante Rossini con Patrick Tola. La divisione è stata pensata dai due allenatori non con la filosofia della squadra A, più forte, e la squadra B, ma con quella di dare modo a tutte le papabili sestetto di entrare o in una squadra o nell’altra, completando le due formazioni da ragazze che da cambi possono comunque avere sufficienti  tempi di gioco dove poter esprimersi al meglio e mettere in difficoltà gli allenatori per l’allestimento del sestetto alla partita successiva. Sono arrivate 3 ragazze nuove dal Canavese, a fronte di nessuna defezione delle ragazze della passata stagione.

 

E’ iniziata anche l’avventura dell’Under 14, e qui, si sono presentate all’appello sei ragazze nuove,provenienti da altre società, ma svincolate in quanto del 2005, alcune ragazze che erano con noi l’anno  scorso hanno pensato di smettere o di cercare più soddisfazioni in altre società,ma il numero è ancora altissimo e stiamo pensando le soluzioni migliori. Sarà allenata da Tola, in continuità con l’anno scorso,ed avrà la preziosa collaborazione di . Rossini. Ormai questo è l’anno dove l’agonismo incomincia a farla da padrone, pertanto l’impegno richiesto sarà molto più alto rispetto a quello, in parte giustificato  l’anno scorso.

 

L’Under 13 è la naturale continuazione del campionato di propaganda dell’under 12 disputato l’anno scorso, con qualche paletto in più, si alza la rete e la palla diventa più pesante, è il primo serio banco di prova per capire sia le doti che la volontà delle nostre ragazzine terribili. Chiaramente la conduzione tecnica della squadra è stata affidata ad Elisa Penno, coadiuvata dalla sorella Sara, che dovranno continuare il gran lavoro svolto l’anno scorso, inserendo quel pizzico di agonismo in più che la categoria richiede.

 

Under 12, un misto fra le ragazze più giovani dell’under 12 dello scorso anno e le otto ragazzine che salgono quest’anno dal minivolley, questo gruppo che dovrà lavorare tanto per incominciare a capire i primi rudimenti della categoria è stato affidato ad Umberto e Franco, due certezze nell’insegnamento dei fondamentali di questo sport. Siamo sicuri che se le ragazze si impegneranno come si impegneranno i due tecnici, nel giro di pochi mesi avremo una squadra che non solo saprà stare in campo ma ci farà già vedere del bel gioco.

 

Nel Minivoley, che incomincia oggi c’è il ritorno , come responsabile tecnico di Andrea Rossini, che sarà coadiuvato da Valentina Scalarone e alternativamente da Giulia Pogliotti e Irene Milani. Cosa dire di questo gruppo, che ogni anno cambia, sia per la salita in under 12 di alcune ragazzine, sia per la decisione di altre ragazzine di provare altri  sport, niente se non che tutte quelle bimbette che verranno a fare il minivolley da noi saranno seguite da uno staff tecnico di primordine, che come compito maggiore avrà quello di far divertire le mini atlete, insegnando i primi rudimenti di questo difficilissimo sport, e fare in modo che continuino negli anni futuri.

 

Buona stagione sportiva a tutti. Ezio  

Informazioni aggiuntive