Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy
NEWS


NEWS

SI RICOMINCIA……..BENE


CAMPIONATO U/16 ECCELLENZA B


MONTALTO DORA – RIVAROLO 3-1 (25-20,20-25,25-17,25-10)

Tabellini:Rizzo 4, Enrico 14, Despaigne 11, Falleti 2, Maiocco 4, Simonato 9, Tileti 11, Derivi 1, Posillico 2, Donato, Carazzato (L)

Prima partita di campionato per le nostra squadre, e solo una ha giocato ieri, escludendo l’under 18 impegnata in un torneo in Liguria, e una parte dell’under16 che ha giocato contro il Canavese in una partita di un torneo Uisp, in preparazione per il Campionato Uisp che inizierà a metà novembre, torneo fatto in accordo con tutte le ragazze per non stare ferme più di un mese, in quanto si sa che con una sola squadra di 23 ragazze se si fa un solo campionato 10 di loro stanno ferme ogni settimana e non crediamo che sia questo l’obiettivo di un’Associazione che ha come fulcro della propria attività il settore giovanile, dal minivolley all’under 18, con la ciliegina sulla torta, che diventa man mano sempre più importante, che è la serie C.

Detto questo, di cui ne parleremo anche dopo, ritorniamo alla prima partita ufficiale che ha visto le nostre ragazze vincere contro il Rivarolo più nettamente di quello che dice il punteggio, visto che il set perso è stato costellato da una miriade di errori gratuiti, che non più ripetuti nei set successivi hanno portato i primi tre punti in questo campionato che per la prima volta ci vede nel girone di eccellenza, e cioè un girone dove si incontreranno le squadre con i piazzamenti migliori dell’anno precedente. Sarà sicuramente un girone difficile, dove prenderemo anche qualche scoppola, ma assolutamente necessario alla crescita personale di ogni ragazza.

Come si può vedere anche dai tabellini tutte le ragazze sono scese in campo e tutte hanno fatto almeno un punto, questo a dimostrare che, come da sempre si predica e si dice, è stata una vittoria di squadra e non di singoli,certo che qualche ragazza ha fatto più punti, ma senza chi difende e chi alza, schiacciare e chiudere il punto è impossibile, pertanto nell’economia di una squadra è tanto importante chi chiude il punto come chi ha in precedenza difeso e alzato.

Credo meriti di ritornare al discorso iniziale delle due squadre under 16, alla fine di agosto ci siamo ritrovati in palestra 23 ragazze di questa categoria, contando i nuovi ingressi e gli abbandoni. Impensabile fare una squadra, 10 ragazze sarebbero state in tribuna ogni settimana, impensabile fare due campionati Fipav, perché con le liste bloccate e quindi con l’impossibilità di interscambio , il rischio di non arrivare neanche a essere in sei causa infortuni e malattie in una delle due squadre è una possibilità tutt’altro che remota, quindi in accordo con tutte le ragazze e ribadisco tutte si è pensato di fare a fianco di un campionato Fipav uno Uisp,dove ogni settimana si possono sostituire una o tutte le ragazze, senza vincoli di regolamenti o norme, e così sarà per tutto l’anno. La composizione delle squadre, da che mondo è mondo, la decidono gli allenatori, e così ogni settimana chi ha voglia di giocare ne ha la possibilità, ricordando che le porte sono girevoli, e non ci sono vincoli, tant’è che nelle prime due partite Uisp hanno già giocato 16 ragazze diverse.

Martedì incomincia l’avventura della nostra under/18, finita nel girone di Eccellenza A, un girone che sarà tostissimo, e che metterà a dura prova le nostre atlete, che però conoscendole sono sicuro che lotteranno fino all’ultima goccia di sudore in ogni partita, e questo sarà quello che verrà richiesto loro in questa prima fase, si prenderanno scoppole a destra e sinistra, ma questo si è messo in preventivo, e sarà una soddisfazione tripla, quando si vinceranno le partite contro formazioni di questo rango, vincere contro il ”condominio Primavera”,per dire che si è forti a quest’età non conta più. Fa crescere molto di più una sconfitta, giocando al massimo delle proprie potenzialità, che non una vittoria facile facile. Quindi ragazze il mio augurio è che cresciate sotto tutti i punti di vista perché dovrete dimostrare di essere il ricambio per la serie C.

Fine settimana prossimo incominceranno tutti i campionati,pertanto giocheranno tutte le nostre squadre, ad eccezione della 1° Divisione che inizierà il 25 ottobre, Sabato alle 15,30 a Montalto giocherà l’Under 14, e a Trecate la Serie C, domenica inizieranno anche le più piccoline dell’under 13 a Chatillon,ricordo per questa trasferta di stare attenti alle gomme perché dal 15 ottobre in valle occorrono le gomme invernali o catene a bordo……………….

Buona settimana a tutti Ezio

COPPA PIEMONTE:QUALIFICATI ALLA 2° FASE


MONTALTO – RIVAROLO 1-2 (25-20, 15-25, 21-25)

Tabellini: Chairo 10, Milani 10, Carazzato 6, Civallero E. 4, Civallero C. 5, Modia 6, Pogliotti, Bertacco, Martinelli, Levrio, Zoia, Santo (L), Zoe(L)


GAGLIANICO – MONTALTO 0-3 (18-25, 14-25, 19,25)

Tabellini: Chairo 10, Milani 10, Carazzato 6, Civallero E. 4, Civallero C.9, Modia , Pogliotti 7, Bertacco 5, Martinelli, Levrio 10, Zoia 3, Santo (L), Zoe(L)


Quest’anno, per la prima volta da quando siamo in serie C ci siamo qualificati alla seconda fase di Coppa Piemonte, l’unico precedente simile è stato nel 2014, quando avevamo ottenuto l’accesso alla seconda fase, ma per la coppa Piemonte riservata alla Serie D. Ottimo risultato, soprattutto perchè non preventivato e ottenuto in raggruppamenti tutt’altro che facili. Bene l’inizio è sicuramente promettente in vista del Campionato, assai più importante della pur importante coppa Piemonte. La cosa certa è che chi ha potuto vedere la partita sabato contro il Rivarolo, che su sei partite disputate ha perso solo un set,con noi, si è comunque divertito, io ero al Lingotto con l’under 16, quindi riporto quanto mi è stato detto, dall’allenatore, dalle atlete, dai dirigenti e anche dal pubblico, il commento è stato unanime, gran bella partita giocata bene da entrambe le squadre, e questo dovrebbe essere il miglior viatico per il Campionato, assolutamente a senso unico la seconda partita contro il Gaglianico, dove hanno trovato grande spazio, le nostre ragazze che giocano meno, ma che sono ugualmente importanti alla costruzione della squadra, in quanto in otto non ci si allena, e che comunque dimostrano di tenere il campo anche contro una squadra di Serie C, dominando i set giocati. BRAVE!!!!!

Quando al sorteggio dei Gironi della Serie C avevamo pensato di non essere stati molto fortunati, forse, vedendo, il piazzamento delle squadre di Serie C, nella classifica avulsa della Coppa Piemonte, possiamo dire che avevamo pensato giusto, purtroppo…….nelle prime 11 posizioni della classifica ben 7 sono del nostro girone, (noi compresi) e solo 4 del Girone B, nei posti che vanno dal 47° al 54°, quindi anche dietro a tante squadre di serie D, partecipanti alla Coppa, ci sono 3 squadre dell’altro girone e solo una del nostro……Certamente questi piazzamenti non saranno la regola, ci possono essere stati mille motivi, però………………………..

Adesso settimana di riposo poi il 19 ci vedrà in campo a Trecate per la prima partita di Campionato, l’Igor Trecate è da sempre il vivaio del Novara, bisogna quindi pensare che sarà sicuramente una squadra giovane, ma costituita da giovani selezionate, e quindi assolutamente da non sottovalutare.

Questo fine settimana ha visto anche le due squadre u/14 e u/16 impegnate a Torino al torneo del Lingotto, erano le prime uscite dell’anno. L’under 14 ha avuto qualche innesto oltre al cambio dell’allenatore, e pur giocando e lottando con tutte o quasi le armi che ha a disposizione al momento, ha solo vinto qualche set, dimostrando di dover lavorare molto per migliorare sia dal punto di vista individuale che di squadra. Lo si sapeva, ma vista la voglia di apprendere e di impegnarsi che hanno le nostre ragazzine e la dedizione e la competenza che mette a disposizione Max, sono sicuro che a Natale si incominceranno a vedere i frutti del lavoro che svolgeranno. Non deve interessarci il dodicesimo posto al torneo del Lingotto, a quest’età la vittoria non è il primo obiettivo, ma deve essere la naturale conclusione del lavoro svolto in palestra.

L’under 16, si è sdoppiata, un gruppo ha partecipato al torneo del Lingotto, dimostrando già delle belle cose, anche se contornate da errori poco ammissibili a quest’età, però lo staff tecnico è assolutamente contento di come vanno le cose, quindi mi fido e dico avanti così. Il settimo posto finale su dodici squadre tutte di buon livello con qualche squadra di valore assoluto, può essere considerato positivo, tenendo anche presente che è una squadra nuova formata dalle annate 2004 e 2005 che mai avevano giocato assieme, altra cosa positiva è stato che solo contro il Lingotto abbiamo perso per 3 a 0, tutte le altre partite sono state o vinte o perse 2 a 1.

Le altre ragazze dell’under 16 hanno giocato una partita del Torneo UISP perdendola abbastanza male, ma è la prima dell’anno e si sa è sempre difficile da giocare.

Prossimo fine settimana incomincerà il campionato u/16, che ci vede inserite nel girone di Eccellenza B, per i piazzamenti raggiunti nella scorsa stagione, quindi saranno tutte partite di una certa difficoltà, a partire dalla prima quando ospiteremo il Rivarolo, domenica 13 alle ore 11,00.

La nostra u/18 in attesa di iniziare il proprio campionato sarà al sole della Liguria per disputare un torneo di preparazione.

Buona settimana a tutti. Ezio

2° GIORNATA COPPA PIEMONTE…..NOTE POSITIVE


BALAMUNT – MONTALTO 2-1 (22-25/25-17/25-16)

Tabellini: Chiaro 12, Milani 9, Carazzato 2, Civallero E. 2, Civallero C. 3, Modia 6, Despaigne 2, Levrio 1, Bertacco, Martinelli, Zoia, Santo (L), Zoe (L)


MONTALTO – VOLPIANESE 2-1 (25-15/ 19-25/25-20)

Tabellini: Chiaro 11, Milani 9, Carazzato 10, Civallero E. 3, Civallero C. 7, Modia 7, Despaigne , Levrio , Bertacco, Martinelli, Zoia, Santo (L), Zoe (L).



Questa seconda giornata ci opponeva al Balamunt, squadra di Serie D, ma costruita con l’ambizione di salire in Serie C nel prossimo campionato e il Valentino Volpianese, considerata da tutti una delle pretendenti per un posto nei play – off per salire in serie B/2, quindi le aspettative di vincere queste partite erano abbastanza basse, anche considerando l’assenza di Pogliotti alle prese con una spalla in disordine, e le condizioni fisiche non ottimali di altre ragazze, invece giocando una bella pallavolo, votata al sacrificio e alla voglia di lottare e difendere su tutti i palloni ci portiamo a casa 3 punti insperati. Questi risultati sono comunque da valutare con beneficio d’inventario, in quanto sono le prime partite di una stagione che inizierà a ottobre e finirà a maggio, ma lasciano comunque intravedere delle buone sensazioni, una fra tutte la voglia di aiutarsi a vicenda e un ottimo spirito di squadra che trasuda da ogni poro, senza principesse o Cenerentole, e questa è la dote migliore che può avere una squadra con la S maiuscola. Poi chiaramente ci sono le punte, come è giusto che sia, a cui affidarsi nei momenti topici della gara, ma, e ne sono sempre più convinto, non è con le individualità che si vincono le partite o i campionati, se non sono supportate da una SQUADRA.

Messa da parte la seconda giornata che ha anche visto l’esordio di Noemi, una ragazza del dicembre 2005, domenica giocheremo finalmente in casa affrontando gli estremi della classifica attuale, il Rivarolo a punteggio pieno e il Gaglianico fanalino di coda, visto che il passaggio alla fase finale di questa competizione non era nei nostri obiettivi iniziali, sabato sarà importante cercare di giocare migliorando sempre di più le intese per prepararci al vero banco di prova che sarà la prima di campionato che ci vedrà ospite del Trecate il 19 ottobre.

Stasera in palestra a Montalto ci sarà la presentazione delle nostre squadre a partire dalle bimbette del minivolley fino alle grandi della serie C, dopo la presentazione ci sarà un mini torneino con squadre miste formate dalle tre squadre maggiori,U/16, U/18 E Serie C a cui seguirà un rinfresco in amicizia.

Ricordo che stasera verrà anche premiata la ragazza che ha ideato il logo del tifoso della Pallavolo Montalto Dora, vincitrice che è stata scelta da una giuria composta da nostri consiglieri e presieduta dalla Vice Sindaco di Montalto Sara Baldi, che stasera mi consegnerà la busta con il nome della vincitrice.

Superfluo dire che ci piacerebbe essere in tanti a condividere questi momenti importanti per qualunque associazione, ancor di più per la nostra che la considero un’associazione famigliare fondata sull’amicizia e collaborazione.

Buona settimana a tutti e a stasera. Ezio

COMUNICATO UFFICIALE 26-09-2019

COMUNICATO UFFICIALE ASD PALLAVOLO MONTALTO DORA:

Lunedì 30 settembre alle ore 19,00 presso la palestra di Montalto ci sarà la presentazione di tutte le squadre e del programma della società.

Con l’occasione sarà anche premiata la ragazza che ha ideato il nuovo logo per la società, scelto da una apposita giuria.

1° GIORNATA COPPA PIEMONTE: DUE VITTORIE

COGNE AOSTA – MONTALTO DORA 0 – 3 (18-25/17-25/25-27)

Tabellini: Chiaro 12, Milani 8, Carazzato 5, Civallero E.7, Civallero C. 6, Pogliotti 8, Levrio 5, Modia 3, Bertacco, Martinelli, Zoia, Santo (L), Zoe (L)

MONTALTO DORA - FENIS 3 – 0 (25-21/25-7/25-15)

Tabellini: Chiaro 16, Milani 5, Carazzato 5, Civallero E.1, Civallero C. 4, Pogliotti, Levrio 5, Modia 9, Bertacco 4, Martinelli, Zoia 5, Santo (L), Zoe (L)

Ieri è iniziata ufficialmente la stagione agonistica 2019-2020 per le nostre ragazze della Serie C con la 1° giornata della Coppa Piemonte che prevede un raggruppamento di tre squadre con partite giocate su tre set fissi. Bene le nostre ragazze hanno vinto abbastanza facilmente queste due partite, mettendo in evidenza una buona condizione fisica e mentale, prova ne è, ad esempio,l’aver vinto il terzo set della prima partita, giocato quasi sempre in rimonta, e vinto dimostrando la voglia di vincere,cosa molto importante nei set giocati punto a punto fino alla fine. Se ancora qualche incertezza si è vista in attacco, dove l’intesa palleggiatrice – attaccanti deve essere ancora oliata,cosa comprensibile in questo periodo dell’anno,con ragazze che si allenano assieme da neanche un mese, buoni risultati si sono visti nel fondamentale della battuta, dove quasi tutte le ragazze hanno messo in difficoltà la ricezione avversaria, ma soprattutto nella fase difensiva,dove la voglia di non far cadere la palla, è stata costante in tutti i sei set.

Visto che la mentalità difensiva e la voglia di andare su tutte le palle, non è un fondamentale molto allenabile in palestra, credo di poter dire che la voglia di vincere c’è ed è ben visibile in tutte le ragazze, e questo,secondo me è un bel segnale, in quanto il gioco e i sincronismi con il lavoro in palestra crescerà e migliorerà sempre, ma la voglia di lottare e soffrire o ce l’hai oppure non si compra, noi abbiamo dimostrato, perlomeno in queste due partite di averla.

Altra nota positiva ieri è stata la rotazione che ha visto tutte le ragazze entrare in campo ,non solo per fare presenza, ma con la responsabilità di giocare il set, e tutte hanno risposto positivamente, in rapporto alle proprie possibilità attuali, ricordo che in qualche momento c’erano tre ragazze del 2003 in campo contemporaneamente e hanno fatto la loro parte.

Prossimo appuntamento domenica 29 a Volpiano per la seconda delle tre giornate previste.

Buona settimana a tutti. Ezio

Informazioni aggiuntive